Sei qui: Home

Portale on line del Comune di Mignanego

Raccolta Differenziata Ecovan 2014

Nel Comune di Mignanego la raccolta degli ingombranti viene effettuata mediamente quattro volte al mese, in luoghi e date prestabilite.
 

ATTIVAZIONE STRAORDINARIA IMPIANTI TERMICI - PROROGA

ATTIVAZIONE STRAORDINARIA IMPIANTI TERMICI - PROROGA

Con Ordinanza n. 6/2014 il Sindaco autorizza l'attivazione straordinaria degli impianti termici siti in tutto il territorio comunale, a partire dal giorno 23 APRILE 2014, per un periodo massimo di sei ore giornaliere a regime pieno e sei ore giornaliere a regime ridotto fino al giorno 30 APRILE 2014.

 

ATTIVAZIONE STRAORDINARIA IMPIANTI TERMICI

Con Ordinanza n. 5/2014 il Sindaco autorizza l'attivazione straordinaria degli impianti termici siti in tutto il territorio comunale, a partire dal giorno 17 aprile 2014, per un periodo massimo di sei ore giornaliere a regime pieno e sei ore giornaliere a regime ridotto fino al giorno 22 aprile 2014.
 

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione

 Con delibera della giunta comunale n. 5 del 17.02.2014 è stato approvato il

icon Piano per la Prevenzione della Corruzione e Programma triennale della Trasparenza e Integrità 2014-2015-2016;

 

MINI IMU

La notizia è risaputa, la MINI IMU si dovrà pagare entro il 24 Gennaio 2014, l'amministrazione comunale ha provato a verificare la possibilità di non far pagare l'obolo o in alternativa di rimandarlo a Giugno 2014, purtroppo ne in un caso nè nell'altro è stato possibile attuarlo. Infatti da un lato la Legge impone il pagamento della tassa, e nel secondo caso si verrebbe sanzionati dall'agenzia delle Entrate per ritardato pagamento.

 

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI GARANZIA FIDEJUSSORIA A FAVORE DEI LAVORATORI DIPENDENTI IN CONDIZIONI DI DISAGIO ECONOMICO.

Approvato con deliberazione n.14 /’14 L’AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI GARANZIA FIDEJUSSORIA A FAVORE DEI LAVORATORI DIPENDENTI IN CONDIZIONI DI DISAGIO ECONOMICO.

L’avviso è riferito ai lavoratori dipendenti residenti in Liguria in condizioni di disagio economico che, pur avendo il diritto ad ottenere il normale trattamento retributivo dal proprio datore di lavoro, hanno maturato un credito complessivo nei suoi confronti pari o superiore a tre mesi di stipendio e non hanno avuto accesso, nel periodo di mancato percepimento della retribuzione, ad alcun tipo di ammortizzatore sociale.
Le richieste di finanziamento e accesso alla garanzia del Fondo potranno essere presentate dal 1° febbraio 2014 ad una delle banche aderenti utilizzando i moduli reperibili sul sito della Filse. (l’elenco delle banche è consultabile sul sito della Filse www.filse.it).
Il prestito è concesso a titolo di anticipazione parziale dei trattamenti retributivi maturati e non percepiti che il lavoratore vanta nei confronti dell’impresa in ritardo nei pagamenti degli stipendi.
L’importo massimo del prestito concedibile per ogni lavoratore è pari a 3.000,00 euro.

icon Delibera Regionale 14-2014 icon Allegato Delibera Regionale 14-2014

 
Torna su
Torna indietro