Sei qui: Home

Avvisi

 


 

IN CASO DI ALLERTA TENERSI INFORMATI SUL SITO www.allertaliguria.gov.it

nella sezione DATI IN TEMPO REALE

Ordinanza n. 11 del 31 agosto 2016

NORME DA OSSERVARSI IN CASO DI ALLERTE METEO IDROGEOLOGICHE E EVENTI METEOROLOGICI INTENSI

Leggi tutto

Ordinanza n. 3 dell'8 febbraio 2017

MANUTENZIONE E PULIZIA DEGLI ALVEI E DELLE SPONDE A CARICO DEGLI UTENTI E DEI PROPRIETARI FRONTISTI PER ASSICURARE LE CONDIZIONI DI SICUREZZA DEI RIVI E COMPLUVI SUL TERRITORIO COMUNALE

Leggi tutto

 STATO DI GRAVE PERICOLOSITA' PER INCENDI BOSCHIVI  - DIVIETO ASSOLUTO DI ACCENSIONE FUOCHI - I TRASGRESSORI VERRANNO PUNITI AI SENSI DI LEGGE

 

 

Buoni pasto refezione scolastica

PDF  Stampa  E-mail 

A dicembre 2015 l’Amministrazione Comunale ha ricevuto una richiesta sottoscritta da 37 genitori che caldeggiavano una estensione degli orari di vendita dei buoni pasto rispetto all’orario mattutino offerto dalla banca.

L’Amministrazione ha valutato, visto il significativo numero di firme di genitori in calce alla lettera, di provvedere dal 1 febbraio 2016 ad estendere la vendita dei buoni pasto presso dell’Ufficio Pubblica Istruzione tutti i mercoledì pomeriggio dalle 14.30 alle 18.00 ed ogni primo sabato del mese dalle ore 10.00 alle ore 12.00. La relativa informativa è stata consegnata a tutti gli alunni della scuola a fine gennaio.

A distanza di quattro mesi il rendiconto degli accessi ci lascia interdetti: dei 37 firmatari della lettera solo uno si è presentato per acquistare i buoni pasto; su 17 mercoledì di apertura la media di genitori che si sono presentati ad acquistare buoni pasto è di 1,8; su 4 sabati di apertura si sono presentati 3 utenti in totale.

Con la fine della scuola non possiamo che immaginare un ulteriore calo degli accessi, per tale ragione dal 3 giugno il servizio di vendita dei buoni pasto presso l’Ufficio Pubblica Istruzione è sospeso. La vendita dei buoni pasto proseguirà presso la banca con i consueti orari. Per il nuovo anno scolastico è evidente che l’Amministrazione Comunale dovrà meglio valutare se e con quali modalità estendere l’orario mattutino di vendita dei buoni pasto.

 
Torna su
Torna indietro