Sei qui: Home

Avvisi

 

 

NUOVA CARTA DI IDENTITA’ ELETTRONICA (CIE)

Non potrà più essere rilasciata la carta di identità cartacea, salvo i casi di reale e documentata urgenza per motivi di salute, viaggio, partecipazione a concorsi o gare pubbliche.

Se i dati anagrafici non sono congruenti con quelli presenti nell’archivio dell’Agenzia delle Entrate non sarà possibile rilasciare la CIE. Pertanto è opportuno verificare che le generalità riportate nel codice fiscale e quelle indicate nella carta di identità in scadenza siano le stesse. Nel caso si riscontrino delle difformità, è necessario rivolgersi per tempo all’Ufficio Anagrafe per risolvere le incongruenze.

La validità di rilascio restano immutate (durata, espatrio, donazione organi etc.).

MINORI

Per il rilascio della carta di identità elettronica ai minori valida per espatrio, è’ necessario l’assenso di entrambi i genitori o di chi esercita la patria potestà. 

COSA OCCORRE

Occorre una fotografia recente (larghezza 35 mm altezza mm 45) che può essere presentata anche su supporto digitale tramite USB in formato jpg di dimensioni non superiori a 500 Kbyte.

TEMPI

Dalla richiesta di norma trascorrono sei giorni lavorativi al momento in cui la CIE verrà recapitata. E’ opzione dell’interessato scegliere il luogo di recapito (presso la propria residenza o presso il comune).

COSTI

La carta di identità elettronica costa 22€. 

DONAZIONE ORGANI

Il rilascio/rinnovo della carta di Identità rappresenta l’occasione più facile per raggiungere tutti i cittadini, per offrire la possibilità di scegliere se rendere o meno una dichiarazione (assenso o diniego alla donazione degli organi). Per i maggiorenni non esistono limiti d'età per esprimere la propria volontà. Ogni cittadino potrà modificare la dichiarazione di volontà in ogni momento con una dichiarazione successiva e contraria alla precedente. Questa operazione potrà essere effettuata al proprio distretto A.S.L.

 

 

 

  IN CASO DI ALLERTA TENERSI INFORMATI SUL SITO www.allertaliguria.gov.it

nella sezione DATI IN TEMPO REALE

SCARICATE  L'APP LiveStorm

Ordinanza n. 11 del 31 agosto 2016

NORME DA OSSERVARSI IN CASO DI ALLERTE METEO IDROGEOLOGICHE E EVENTI METEOROLOGICI INTENSI

Leggi tutto

Comunicare in emergenza

Utili informazioni per comunicare in caso di emergenza: leggi.

Buoni pasto refezione scolastica

PDF  Stampa  E-mail 

A dicembre 2015 l’Amministrazione Comunale ha ricevuto una richiesta sottoscritta da 37 genitori che caldeggiavano una estensione degli orari di vendita dei buoni pasto rispetto all’orario mattutino offerto dalla banca.

L’Amministrazione ha valutato, visto il significativo numero di firme di genitori in calce alla lettera, di provvedere dal 1 febbraio 2016 ad estendere la vendita dei buoni pasto presso dell’Ufficio Pubblica Istruzione tutti i mercoledì pomeriggio dalle 14.30 alle 18.00 ed ogni primo sabato del mese dalle ore 10.00 alle ore 12.00. La relativa informativa è stata consegnata a tutti gli alunni della scuola a fine gennaio.

A distanza di quattro mesi il rendiconto degli accessi ci lascia interdetti: dei 37 firmatari della lettera solo uno si è presentato per acquistare i buoni pasto; su 17 mercoledì di apertura la media di genitori che si sono presentati ad acquistare buoni pasto è di 1,8; su 4 sabati di apertura si sono presentati 3 utenti in totale.

Con la fine della scuola non possiamo che immaginare un ulteriore calo degli accessi, per tale ragione dal 3 giugno il servizio di vendita dei buoni pasto presso l’Ufficio Pubblica Istruzione è sospeso. La vendita dei buoni pasto proseguirà presso la banca con i consueti orari. Per il nuovo anno scolastico è evidente che l’Amministrazione Comunale dovrà meglio valutare se e con quali modalità estendere l’orario mattutino di vendita dei buoni pasto.

 
Torna su
Torna indietro