Sei qui: Home | In Caso di Emergenza...

Avvisi

 

ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI ALL’ITALIA DA PARTE DEI CITTADINI DELL’UNIONE EUROPEA RESIDENTI IN ITALIA In occasione della prossima elezione del Parlamento europeo, fissata tra il 23 e il 26 maggio 2019, anche i cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea potranno votare in Italia per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, inoltrando apposita domanda al sindaco del comune di residenza. La domanda, il cui modello è disponibile sia presso il comune che sul sito internet del Ministero dell’Interno all’indirizzo: https://dait.interno.gov.it/elezioni/optanti-2019, dovrà essere presentata agli uffici comunali o spedita mediante raccomandata entro il 25 febbraio 2019. Nel primo caso, la sottoscrizione della domanda, in presenza del dipendente addetto, non sarà soggetta ad autenticazione; in caso di recapito a la domanda dovrà essere corredata da copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (art. 38, comma 3, del DPR 28/12/2000, n. 445). Nella domanda – oltre all’indicazione del cognome, nome, luogo e data di nascita – dovranno essere espressamente dichiarati:  la volontà di esercitare esclusivamente in Italia il diritto di voto;  la cittadinanza;  l’indirizzo nel comune di residenza e nello Stato di origine;  il possesso della capacità elettorale nello Stato di origine;  l’assenza di un provvedimento giudiziario a carico, che comporti per lo Stato di origine la perdita dell’elettorato attivo. Gli Uffici comunali comunicheranno tempestivamente l’esito della domanda; in caso di accoglimento, gli interessati riceveranno la tessera elettorale con l’indicazione del seggio ove potranno recarsi a votare.

 

 

COMUNICAZIONE SU NUOVA RACCOLTA DIFFERENZIATA 

Nei prossimi giorni prenderà l’avvio il nuovo sistema di raccolta differenziata nei cinque Comuni dell’Alta Valpolcevera che riguarderà circa 30.000 abitanti.

Per cause non dipendenti dalla nostra volontà, ma per impedimenti tecnici occorsi ad Amiu, non sono ancora stati posizionati tutti i contenitori presso i condomini e le utenze non domestiche, così come non tutte le isole ecologiche sono state individuate o dotate delle relative batterie per il vetro, la carta, la plastica e l’organico. Queste attività proseguiranno, da parte di Amiu, nelle prossime settimane.

Sempre nelle prossime settimane saranno consegnate agli utenti , a cura di Amiu, le chiavi personalizzate previste per i vari contenitori che ne necessitano l’utilizzo (senza che ne sia sollecitata la consegna da parte degli utenti).

Inoltre, per un periodo transitorio e per una partenza del nuovo servizio più flessibile e agevole, saranno ancora presenti sul territorio i cassonetti dell’attuale indifferenziata che potranno essere quindi ancora utilizzati. Siamo tuttavia comunque invitati a conferire le diverse tipologie di rifiuto recuperabile negli specifici contenitori nuovi, con il coperchio di diverso colore a seconda della tipologia: blu per la carta, verde per il vetro, giallo per la plastica e i metalli, marrone per l’organico. Come previsto, coloro che sono in possesso del mastello grigio individuale, da destinare al residuo secco, fin d’ora devono esporre tale bidoncino in prossimità della propria abitazione su strada pubblica (qualora tale mastello per qualche motivo non venisse svuotato è opportuno segnalarlo all’Ufficio Tecnico (0107720381 int.43/44, info@comune.mignanego.ge.it) o ad Amiu (differenziata@amiu.genova.it) per i successivi provvedimenti.

Come è facilmente immaginabile, questa fase di start-up evidenzierà criticità operative e incertezze nel deposito del materiale da parte dell’utenza: Amiu è impegnata a trovare idonee soluzioni e ricercare miglioramenti al servizio e nel contempo mantenere concreto il dialogo con la cittadinanza attraverso l’appuntamento settimanale del martedì (dalle 14,30 alle 16,30 in sala consiliare) e, in collaborazione con il Comune, a dare il miglior supporto possibile all’utenza per l’approccio al nuovo sistema. A tutti noi il compito di impegnarci per fare in modo che la nuova raccolta possa iniziare e proseguire nel miglior modo possibile. Grazie per la collaborazione.

IL SINDACO

Maria Grazia Grondona

SMS per comunicazione urgenti di pubblico interesse

PDF  Stampa  E-mail 
Il Comune di Mignanego da tempo comunica tramite servizio di messaggeria telefonica utili e tempestive informazioni relativa alle attività scolastiche e del trasporto attraverso gli scuolabus ai genitori degli alunni.

L’Amministrazione intende pertanto estendere tale tipo di servizio a tutti i cittadini che forniranno il proprio numero di cellulare al fine di trasmettere senza ritardo ogni indicazione utile in ordine ad ALLERTE meteorologiche o a emergenze di ogni tipo che potranno interessare il territorio comunale o parti specifiche di questo.

Le persone interessate sono invitate pertanto a compilare il modulo sottostante,
Modulo SMS Allerta
 e consegnarlo all’ufficio protocollo del Comune di Mignanego, ovvero trasmetterlo: Gli iscritti al servizio potranno, in ogni momento, disdire l’adesione comunicandolo per iscritto con le stesse modalità di cui sopra;. dovranno, ovviamente, comunicare con le stesse modalità eventuali modifiche del recapito telefonico. Si prega, in ogni caso, di chiedere un solo inserimento per famiglia anagrafica.

I dati comunicati verranno trattati esclusivamente per le finalità sopra indicate e non verranno divulgati nel rispetto della normativa prevista dal D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di dati personali”.
 
Torna su
Torna indietro